Oliver Curtis e il “Volte-Face”: quando l’inquadratura sbagliata diventa arte

Girare il mondo e fotografare le opere più belle per tenerle per sempre con sé, chi non ha desiderato farlo? E chi non ha trascorso diverso tempo a cercare la giusta inquadratura, non banale, per realizzare lo scatto perfetto?

A riguardo non si può non parlare di Oliver Curtis, fotografo professionista britannico che tra i suoi clienti annovera Pantene, L’Oréal, La Perla, Ferragamo, che a seguito dei suoi quattro anni in giro per il mondo a fotografare le più belle opere esistenti, ha stravolto completamente la concezione di “foto ricordo”, ritraendo “ció che si vede dal punto di vista dell’opera turistica”.

Il fotografo ha saputo fare sue, le atmosfere proprie di luoghi unici e ha scelto di non ritrarle “così come sono”, ma di fare un vero e proprio lavoro di “Volte-face”, suddividendo i colori, le luci, creando un immagine priva di confini, totalmente nuova.

Ed è così che l’inquadratura sbagliata smette di essere un modo inusuale ed erroneo di guardare le cose e diviene una vera e propria forma d’arte: il Taj Mahal diviene invisibile, immerso nella nebbia, il muro del pianto viene sostituito da un giovane ebreo che passeggia a Gerusalemme e a Piazza San Marco a Venezia vengono date le spalle per volgere l’obiettivo verso l’isola della Giudecca.

E così l’“errore”, con la genialità di questo artista, diventa la poesia al centro della sua opera.

1. Cristo Redentore, Rio De Janeiro, Brasile

2. Taj Mahal, Agra, India

3. Gioconda, Louvre, Parigi, Francia

4. Muro del Pianto, Gerusalemme

5. Piazza San Marco, Venezia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close